NEWS POLITICA QUALITÀ LECONT TROPHY

KZN - La LeCont non modifica il listino, ma i prezzi cambiano

19/01/2021



INCREMENTO DAL 2021 DEI PREZZI AL PUBBLICO PER GLI PNEUMATICI LECONT PER CATEGORIE ACI SPORT

Nell'ambito dell'assegnazione da parte di ACI Sport a LeCont srl della fornitura 2020-2022 delle categorie KZN (Junior, Under e Over) Super - KF2 e TdM (Shifter ROK - KGP Shifter - X30 Super-Shifter - KGP Direct-drive - Super ROK - Rotax FR DD2 - IAME X30) con pneumatici LeCont slick LeCont SVB CIK Option e rain/wet LeCont SV1 CIK Wet, LeCont srl comunica che i prezzi di vendita al pubblico degli pneumatici di sua produzione slick LeCont SVB CIK Option e rain/wet LeCont SV1 CIK Wet riservati alla fornitura delle suddette categorie ACI Sport registrano a partire dal gennaio 2021 un sensibile incremento rispetto al 2020.

Essi evolvono, infatti da:
  • 166,04€ a 168,97€ al treno (*) per gli pneumatici slick LeCont SVB CIK Option
  • 185,44€ a 188,37€ al treno (*) per gli pneumatici slick LeCont SV1 CIK Wet
(*) Per treno s'intende 2 pneumatici anteriori + 2 pneumatici posteriori dello stesso modello.

Pur avendo LeCont mantenuto invariato il suo prezzo di listino è infatti l'incremento dell'Ecocontributo obbligatorio imposto dalle autorità ministeriali ad incidere sensibilmente sul prezzo finale, essendo esso evoluto da 0,30€ (+ IVA) a pneumatico nel 2020 a 0,90€ (+ IVA) a pneumatico commercializzato.

Il che corrisponde ad un incremento di 4,39€ - comprensivi di IVA - a treno di pneumatici.
Con circolare del Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, il Ministro ha, infatti, definito nuovi obblighi per produttori ed importatori relativamente alla raccolta e gestione degli Pneumatici Fuori Uso (PFU).
Suddetta circolare, (già preannunciata con nota prot. n. 4937/RIN del 19/03/2019), riporta le maggiori criticità emerse negli ultimi anni dovute a disallineamenti tra il totale del contributo incassato per la gestione che non risulta sufficiente a gestire le quantità degli PFU effettivamente presenti sul territorio. Da tali criticità conseguono vere e proprie emergenze ambientali potenzialmente culminanti nei tristemente famosi "roghi", dannosi sia per l'ambiente che per la salute della persona umana.
Fermi restando gli obiettivi di gestione a cui sono tenuti i produttori e gli importatori degli pneumatici, ai sensi dell'articolo 228 del D. Lgs. 152 del 2006, al fine di garantire la tutela dell'ambiente e della salute umana è pertanto necessario che tutte le forme associate alla gestione degli PFU raccolgano e gestiscano ulteriori quantità di PFU da quantificarsi nella misura incrementale del 15% oltre i propri obiettivi - calcolati come da DM 182/19 - avvalendosi del contributo rideterminato per le nuove quantità.

A tal proposito abbiamo ricevuto da EcoTyre, la seguente rideterminazione dell'ecocontributo:
  • Pneumatici karting (tutte le misure) categoria P - Tipologia 1 Intervallo di peso degli pneumatici all'immissione: 0-4,999. Contributo ambientale (euro/pneumatico) 0,90 (+IVA 22%)
Spiacenti di questo ulteriore aggravio dannoso sul consumatore finale, confidiamo che tutti contribuiscano alla corretta gestione degli PFU in modo tale che poi tutti poi possano giovare dei benefici ambientali ed economici.

Listino prezzi