Visitando il nostro sito accetti il modo in cui usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza.
25/04/2019

Successo sportivo e tecnico di LeCont ad Angerville

Per questa stagione 2019, il produttore di pneumatici LeCont si è aggiudicato una nuova gara di appalto lanciata dalla FIA Karting e sarà il fornitore della categoria OK nelle maggiori competizioni internazionali. Il Campionato europeo è iniziato sul circuito di Angerville in occasione del Kart Grand Prix of France, dove gli pneumatici del marchio italiano, nella loro versione “Prime”, hanno soddisfatto appieno i 66 piloti presenti.

Partner della FIA Karting dal 2011, dotato di una fabbrica tecnologicamente avanzata e riconosciuto per la qualità dei suoi prodotti, il marchio LeCont ha ampiamente contribuito al grande successo sportivo dell’apertura del Campionato europeo OK. “Vedere i piloti, i team, la federazione internazionale e gli organizzatori soddisfatti durante il meeting, è sempre la nostra priorità”, ricorda Paolo Bombara, responsabile marketing di LeCont. “Per questo, è nostro dovere fornire degli pneumatici omologati che offrano prestazioni, costanza e sicurezza a tutti i partecipanti. Per noi, dopo un’esperienza convincente nella KZ, KZ2 e Academy Trophy nel 2018, ritornare nella categoria OK di cui eravamo fornitori nel 2017 è stata una vera soddisfazione. Mi piace molto la definizione tecnica di questa formula, con i suoi motori a presa diretta e l’organico che raggruppa dei riferimenti del karting e dei giovani talenti che rappresentano le future speranze degli sport motoristici. È appassionante seguirla.”

Tempi sul giro molto veloci

Sicuramente sono molte le cose positive emerse in occasione di questo primo appuntamento della stagione. A cominciare dalle performance! Facendo segnare il miglior tempo nelle qualifiche con 48”795, lo spagnolo Pedro Hiltbrand ha girato cinque decimi più veloce della pole position conquistata da un pilota della categoria KZ2 alcune settimane prima. Inoltre, l’intervallo in cui gli pneumatici forniscono performance ottimali era abbastanza ampio e ha permesso ai piloti di realizzare il miglior tempo anche al terzo o quarto giro e persino al sesto o al settimo!

“Come ogni volta, LeCont cerca di fornire pneumatici della stessa qualità a tutti i piloti”, prosegue Paolo Bombara. “È così che al termine delle prove cronometrate c’erano quasi 50 piloti in meno di cinque decimi” Poi molti di loro hanno potuto disputare le loro cinque manche di qualificazione con lo stesso treno di gomme grazie a un’usura che qualificherei assolutamente normale considerando l’alto livello di competizione e l’intensità delle gare che i piloti hanno proposto.”

Il meteo ad Angerville è stato clemente e non si è reso necessario l’uso degli pneumatici da pioggia ai quali LeCont attribuisce una grande importanza.  “I nostri pneumatici da pioggia non sono i più veloci ma hanno la particolarità di essere costanti e avere un minore livello di usura. Anche quando la pista si asciuga, il nostro pneumatico si consuma meno rispetto a quelli degli altri produttori. In ogni caso se durante la stagione dovesse piovere, tutti i piloti saranno nelle stesse condizioni con i nostri pneumatici omologati CIK-FIA dal 2017. Questi ultimi lasceranno il posto, a partire dall’anno prossimo, a un nuovissimo modello anch’esso soggetto a minore usura, ma più performante.”

Patterson s’impone davanti a Valtanen e Minì

Nel corso di tutto il meeting, i distacchi sono stati minimi tra i candidati al podio. Lo scozzese Dexter Patterson è andato al comando al termine delle manche e ha mantenuto la posizione in finale, nonostante la pressione prima dell’italiano Gabriele Minì e poi del finlandese Juho Valtanen, mentre l’inglese Taylor Barnard è rimasto molto vicino al gruppo di testa. “Abbiamo notato che i primi quindici della finale appartenevano a tredici squadre diverse: questo dimostra che la gestione dei nostri pneumatici “Prime” non ha presentato problemi né per i piloti né per i tecnici. I numerosi feedback positivi che ho ricevuto domenica sera confermano questa affermazione.”

“Vorrei complimentarmi con tutti partecipanti per la loro performance, ma anche con la FFSA che ha avuto l’ottima idea di organizzare una grande gara nazionale sul circuito di Angerville due settimane prima di questo evento con gli stessi pneumatici del Campionato europeo. Al contempo è un ottimo modo per assicurare la promozione della OK a livello delle ASN soprattutto perché questa situazione si ripeterà in luglio a Le Mans proprio prima della finale di questo Campionato europeo FIA Karting.”

Presenza di LeCont nella FIA Karting

2011: U18 + Academy Trophy

2012: U18 + Academy Trophy

2013: KF3

2015: KZ2 + KF-Junior

2016: Endurance

2017: OK + Endurance

2018: KZ + KZ2 + Academy Trophy + Endurance

2019: OK